Come vestirsi ad un matrimonio?

Come vestirsi ad un matrimonio? La stagione classica dei matrimoni è ufficialmente partita e molti di noi hanno cerimonie su cerimonie e quindi outfit su outfit da preparare. Un vero stress molte volte, più che un piacere. Ma per non farsi prendere dall’ansia basta avere chiare alcune semplici regole per non sbagliare e puntare su look giusti in base alle occasioni, al periodo e ai dress code imposti dalle spose.

In generale valgono per tutti i matrimoni alcuni dettami base. Ad esempio matrimoni di giorno, matrimoni di sera. Per quanto eleganti e formali siano i matrimoni celebrati la mattina o nel primo pomeriggio non permettono alle invitate di indossare abiti troppo da party, quindi no agli abiti corti ( che già ai matrimoni non sono ben visti) e no a quelli lunghi da prime serate. Di giorno benissimo pantaloni e giacche o abiti midi. Attenzione anche ai tacchi che non sono adatti se troppo alti e a spillo. Quindi si a sandali alti con il tacco grosso oppure a stiletto medi con punta e tacco sottile. La sera via libera anche a mise più luccicose e a colori metal, che di giorno sconsigliamo sempre, se non sobriamente smorzati con tonalità pastello. Il nero assolutamente no di giorno, è tollerato dopo le sei. Per gli uomini è più facile,no allo smoking di giorno, mai e poi mai. Mentre un bell’abito sartoriale vi vestirà da mattina a sera.

Molti matrimoni hanno tema country e rural chic. Una moda sempre più in voga che richiede per gli uomini uno spezzato senza cravatta, e per le donne degli abiti informali. Chiffon e stampe floreali sono perfetti per queste cerimonie sia in lungo che in corto. Ma aboliti i tacchi a spillo meglio sandali bassi o con il tacco largo.

Articoli Recenti